MENU

Reportage di matrimonio a Venezia

Un giorno sfogliando le richieste di matrimoni nella posta, apro incuriosito una email che in sostanza diceva: “ciao, siamo Jarett e Marissa, siamo di New York e faremo il reportage a Venezia. Abbiamo visto le tue foto in internet e ci piacerebbe fossi tu a realizzare il servizio fotografico di matrimonio.”
Ok, un’attimo. Rileggo una seconda volta per essere sicuro di aver capito bene, hanno visto le mie foto dagli Stati Uniti e mi vogliono come loro fotografo di matrimonio? Non è uno scherzo, vero?
Assicuratomi che non lo fosse, mi sono interessato alla loro storia e decisi di programmare un incontro.
Pensai che fosse un’opportunità d’oro, essere stato scelto tra molti professionisti come il loro fotografo di matrimonio in Veneto mi ha davvero lusingato moltissimo.
Il loro programma era quello di sposarsi a Vicenza, città nella quale Jarett e Marissa hanno vissuto alcuni anni e che gli è rimasta nel cuore, per poi spostarsi nella magica Venezia dove festeggiare.
Fu tutto uno scambio di mail prima di accordarci per incontrarci a meno di un mese prima del matrimonio. Non vedevo l’ora di conoscerli, ci trovammo a Padova e davanti ad un caffè, io, e un adorato prosecco, loro,  chiacchierammo un paio d’ore di come si sarebbe svolta la giornata nei dettagli.
Jarrett mi ha confidato di essere amante e amatore della fotografia e di averlo colpito subito per il mio stile fotografico differente da quelli visti in giro, Marissa invece parlava con gli occhi, chiari e limpidi, già emozionati al pensiero per loro grande giorno.
Mi hanno espresso il desiderio di avere delle fotografie di matrimonio nei loro luoghi amati, che raccontassero non solo il reportage di nozze ma anche la loro storia e il legame che hanno con questi paesi.
E’ il 12 Settembre, raggiungo Marissa nell’appartamento nel centro storico di Vicenza, i preparativi sono in corso: ultimo ritocco a capelli e trucco, un sorso di caffè e ci siamo quasi. Io catturo ogni attimo, ogni sguardo, ogni sorriso e da questi piccoli attimi che si realizza un reportage spontaneo e naturale.
Raggiungo poi Jarrett nella stanza dell’hotel  dove si respira già il clima di festa, e nella terrazza sopraelevata dell’albergo catturo delle stupende fotografie con un meraviglioso sfondo dei tetti della città, una veduta pazzesca!
Nella Chiesa di S.Caterina Marissa attende il suo sposo ed io sono pronto a fotografare il momento più atteso da loro detto ‘first look’ in cui gli sposi si vedono per la prima volta prima della cerimonia e lo sposo dona il bouquet alla sua amata.
Dopo l’emozionante cerimonia abbiamo attraversato il centro di Vicenza dove ho realizzato una parte del servizio fotografico, tra Piazza dei Signori, Piazza delle Erbe e dato vita a delle foto artistiche molto particolari.
Ci diamo appuntamento a Venezia poche ore dopo, li raggiungo in stazione dove li ritorvo in mezzo alla folla e gli rubo degli scatti per loro importanti, ma del tutto spontanei.
Disponiamo di un taxi per girare Venezia e io non vedo l’ora di creare delle foto artistiche della magica città con protagonisti i miei divi americani.
Abbiamo toccato i luoghi storici, come Rialto ed il Canal Grande , da S. Giorgio ho sfruttato la foto panoramica, a S. Marco ho lavorato con i riflessi dell’acqua per creare fotografie insolite e tra le calli ho sfruttato i raggi di sole che creano meravigliosi giochi di luce valorizzando ogni singolo luogo.
Dopo un’intenso pomeriggio di foto ci dirigiamo verso l‘hotel Principe dove ci attendono tutti gli invitati per iniziare i festeggiamenti con vista Canal Grande.
E’ stata una giornata incredibile, emozionante e divertente. Rimarrà unica nel suo genere, perchè ho ricevuto tanto da loro non solo professionalmente parlando e mi auguro di aver realizzato il reportage fotografico del loro “matrimonio all’ Italiana” all’altezza dei loro sogni

]

 

 

 

CHIUDI