MENU

Matrimonio a Roma – Villa Pocci

Grazie a Ivan e Giulia ho vissuto un’esperienza unica, non solo a livello professionale come fotografo, ma soprattutto umano, fotografare un reportage di matrimonio a Roma.
Dopo aver visto il reportage fotografico di matrimonio di una coppia di amici, mi contattarono poco dopo esprimendo il desiderio di volermi come fotografo del loro matrimonio l’anno successivo nella loro città: Roma.
Ancora non c’era la data, e decisero di partire con l’organizzazione dell’evento solo dopo aver trovato un giorno in cui fossi stato disponibile per loro.
Una tale fiducia fin da subito mi ha fatto capire quanto per loro fosse importante il mio lavoro e non potevo che esserne lusingato.
Qualche giorno dopo scesi nella Capitale per conoscerci e trovai due ragazzi semplici e genuini, e dopo una piacevole chiacchierata fummo ancor più entusiasti e trepidanti all’idea di realizzare un reportage fotografico unico nel suo genere.
Capii che amavano il mio stile fotografico e che per loro le foto del matrimonio erano la cosa a cui tenevano maggiormente, volevano la loro Roma e la desideravano in tutta la sua bellezza.
Finalmente si parte. Ritrovo Giulia e Ivan in stazione ad attendermi, un aperitivo insieme e ci si vede all’indomani.
17 Settembre: dopo essere stato a casa dello sposo per riprendere i momenti più emozionanti degli ultimi preparativi, assisto poi a casa di Giulia al tradizionale taglio del nastro all’uscita del palazzo, usanza che nei matrimoni in Veneto non sono solito a vedere.
Tutto pronto nella stupenda Sala Rossa del Campidoglio, un’atmosfera magica e, da fotografo, rimasi a bocca aperta per la sorprendente ambientazione.
Ci siamo regalati/concessi due ore per girare Roma, io seguivo il due cavalli degli sposi a bordo di un taxi che ci ha portati senza restrizioni in tutti i luoghi della magica città. Arrivare a fotografare e ambientare un servizio fotografico di matrimonio in posti simili, visti dagli occhi dei veri romani, è stata davvero un’emozione indimenticabile.
Dopo aver avuto una veduta mozzafiato della città da uno dei posti più esclusivi come la Terrazza Caffarelli, ci siamo immersi nel cuore della capitale.
Abbiamo attraversato Piazza di Spagna, immersi tra la folla nella Fontana di Trevi e fermati di fronte alla maestosità dell’imponente Colosseo. Pazzesco. La giornata era perfetta, dei nuvoloni bianchi incastonati in un cielo azzurro da cartolina.
Potrebbe mai desiderare di più un fotografo di matrimoni?
I festeggiamenti sono proseguiti a Villa Pocci, nel parco regionale dei Castelli Romani, con vista sul lago di Castel Gandolfo.
Posso dire di non aver mai visto tanti meravigliosi panorami in un solo giorno.
Ho voluto catturare tutta la luce del tramonto , giocando su ombre e riflessi, non volevo perdermi nulla.
E’ stata una giornata incredibile, trascorsa in una città meravigliosa in compagnia di persone vere con i quali si è instaurato un bellissimo rapporto. Grazie Giulia e grazie Ivan: mi avete dato la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile e assieme abbiamo realizzato un servizio fotografico pazzesco.
Il giorno successivo mi hanno riaccompagnato in stazione, e oltre a bagaglio colmo di entusiasmo sono tornato a casa con il loro: “siamo felici di aver scelto te come fotografo del nostro matrimonio” , pura soddisfazione che farò fatica a dimenticare.

CHIUDI